Fatturazione Elettronica

La fattura elettronica indica, in Italia, una fattura in formato elettronico.

Chiunque lavori con la Pubblica Amministrazione ha l'obbligo di emettere la fattura in formato elettronico.
La normativa relativa alla fatturazione elettronica ha stabilito due distinte date per l'attuazione, suddividendo le pubbliche amministrazioni come segue:

  • 6 GIUGNO 2014
    • Presidenza del Consiglio, Ministeri, Avvocatura dello Stato
    • Enti Nazionali di Previdenza e Assistenza Fiscale
    • Agenzie Fiscali
    • Istituti di Istruzione Statale di ogni ordine e grado
    • Forze di Polizia a Ordinamento Civile e Militare per la Tutela dell'Ordine e della Sicurezza Pubblica
  • 31 MARZO 2015
    • Federazioni Nazionali, Ordini, Collegi e Consigli Professionali
    • Gestori di Pubblici Servizi
    • Altre PA centrali
    • Regioni e Province
    • Comuni, Comunità Montane, Unioni di Comuni e loro Consorzi e Associazioni
    • Università e Istituti di Istruzione Universitaria Pubblici
    • Aziende Sanitarie Locali, Aziende Ospedaliere, Policlinici, Agenzie Regionali, Sanitarie, etc.
    • Altre PA locali
Consiste in un documento elettronico prodotto in formato XML, secondo gli standard tecnici definiti da Sogei, il cui contenuto deve essere nel tempo immutabile e non alterabile; è la sola tipologia di fattura accettata dagli enti di PA che, secondo le disposizioni di legge, sono tenuti ad avvalersi del Sistema di Interscambio

A decorrere dal 31.03.2015,  per la fatturazione elettronica al Comune di LAZISE, il CODICE UNIVOCO è : UFA7Z5.

Per maggiori informazioni, clicca qui
 Comunicazione ai Fornitori


Ultimo aggiornamento: 14/03/16