Comune di Lazise

AVVISO DI SELEZIONE PER L’AFFIDAMENTO DELL’INCARICO PROFESSIONALE DI LA COLLABORAZIONE CON L’UFFICIO TECNICO PER LA DEFINIZIONE DI PRATICHE DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA

Pubblicata il 03/08/2018
Dal 03/08/2018 al 03/09/2018

AVVISO DI SELEZIONE PER L’AFFIDAMENTO DELL’INCARICO PROFESSIONALE DI LA COLLABORAZIONE CON L’UFFICIO TECNICO PER LA DEFINIZIONE DI PRATICHE DI AUTORIZZAZIONE PAESAGGISTICA
Si rende noto che l’Amministrazione comunale di Lazise intende affidare degli incarichi professionali per l’espletamento delle procedure necessarie alla definizione di pratiche di Autorizzazione Paesaggistica (art.146 comma 6 D.Lgs. 22 gennaio 2004 n.42 e s.m.i.), per i quali ricorrano le condizioni previste dalla normativa vigente in materia di acquisizione di servizi in economia a cottimo fiduciario con procedura negoziata ovvero con affidamento diretto, in conformità all’art. 36 del D.Lgs. 50 del 18.04.2016, al Regolamento per gli acquisti di beni e servizi in economia del Comune di Lazise, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 20 del 16.05.2006 e successive modifiche ed integrazioni.
 
1. OGGETTO DELL’INCARICO:
L’oggetto dell’incarico è costituito da tutte le attività professionali connesse alla definizione delle pratiche di autorizzazione paesaggistica, secondo il seguente metodo/programma:
Per tutte le istanze
  1. Attività di Responsabile del Procedimento ai sensi degli articoli 5 e 6 della L. 241/90;
  2. Front office con professionisti e utenti per consulenze legate alla presentazione delle pratiche
  3. Verifica delle istanze pervenute e conseguente Istruttoria Tecnica propedeutica all'esame della commissione locale per il paesaggio;
  4. Predisposizione e invio richieste di integrazione documentale;
  5. Predisposizione elenchi pratiche da esaminare in commissione locale per il paesaggio;
  6. Presentazione pratiche alla commissione locale per il paesaggio, aggiornamento dati, compilazione pareri e tenuta verbali;
  7. Predisposizione documentazione e invio dei pareri in soprintendenza;
  8. Aggiornamento e gestione datipratiche all'interno del software gestionale Halley;
  9. Invio atti tramite PEC eo Sportello Unico Attività Produttive;
Autorizzazione Paesaggistica Semplificata: verifica preliminare dell'intervento, ai sensi dell'art. 11 del DPR 31/17 "Semplificazioni procedimentali", e conseguente valutazione se rientra tra quelle da assoggettare a procedimento ordinario art. 146 del codice eo non soggetto ad autorizzazione art. 149 del Codice D.Lgs 42/04;
Autorizzazione Paesaggistica Ordinaria: verifica dei presupposti per l'applicazione dell'art. 146 del Codice D.Lgs 42/04;
Valutazione di Compatibilità Paesaggistica:
  • esame istruttorio delle pratiche di compatibilità paesaggistica richiesta ai sensi dell'art. 167 del Codice D.Lgs 42/04;
  • predisposizione di ordinanze di messa in pristino dello stato dei luoghi, ai sensi dell'art. 167 del Codice D.Lgs 42/04, qualora necessarie;
  • determinazione della sanzione pecuniaria ai sensi dell'art. 181 del Codice D.Lgs 42/04 qualora sia accertata la compatibilità paesaggistica dell'intervento realizzato in difformità;
L’attività dovrà essere svolta presso gli uffici comunali, in apposita postazione informatizzata, con previsione di apertura al pubblico, per almeno 18 ore settimanali.
Per l’intero periodo dell’incarico (mesi sei), è previsto un volume di circa 77 pratiche di autorizzazione paesaggistica semplificata e n.77 pratiche di autorizzazione paesaggistica ordinaria, 6 pratiche di valutazione di compatibilità paesaggistica, con un compenso omnicomprensivo forfettario di €.45,00/pratica oltre contributi ed IVA a pratica.
 
2. SOGGETTI:
Possono presentare domanda i soggetti indicati all’art. 46, comma 1, lett. da d) a f), del D.Lgs. 50 del 18.04.2016.
Per potere svolgere incarichi di cui al presente avviso, il soggetto dovrà dimostrare di aver acquisito idonea conoscenza, e di essere dotato della necessaria preparazione per procedere alla definizione delle pratiche in totale autonomia, salva la finale valutazione a supporto del Responsabile dell’Ufficio tecnico Comunale che firmerà il provvedimento definitivo.
Dovrà altresì possedere idoneo titolo di studio (Geometra, Architetto, Ingegnere) e contestuale iscrizione ai relativi albi professionali, nonché gli ulteriori requisiti richiesti dalla vigente normativa di settore, da documentare all’atto della presentazione della domanda o da dichiarare ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445 e s.m.i.
I requisiti per l’ammissione e l’inclusione nell’elenco, nonché per lo svolgimento degli incarichi di cui al presente avviso, devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda.
 
3.REQUISITI:
Coloro che intendono collaborare per la definizione delle pratiche di Autorizzazione Paesaggistica dovranno dimostrare, nei modi previsti dall'allegato XII del D D.Lgs. 50 del 18.04.2016:
− di avere espletato incarichi per la prestazione di servizi professionali analoghi a quello oggetto di selezione connessi alla valutazione e definizione di pratiche di autorizzazione paesaggistica;
− di avere espletato incarichi per la prestazione di servizi  uguali a quello oggetto di selezione connessi alla valutazione e definizione di pratiche di autorizzazione paesaggistica in quanto dipendenti della Pubblica Amministrazione;
 
4. MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE:
Il plico, contenente la documentazione, deve pervenire a mezzo raccomandata del servizio postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, od altresì a mezzo PEC all’indirizzo comune.lazise.urp@halleypec.it , entro 30 giorni dalla data di pubblicazione (quindi entro il Lunedì 03.09.2018 ore 12) del presente avviso.
E’ altresì facoltà dei concorrenti la consegna a mano dei plichi Il recapito dei plichi rimane a esclusivo rischio del mittente.
Il plico deve essere idoneamente sigillato, controfirmato sui lembi di chiusura, e deve recare all’esterno – oltre all’intestazione del mittente e all’indirizzo dello stesso – la seguente indicazione:
“Avviso per la selezione di soggetti idonei al conferimento di incarichi in economia, a mezzo di cottimo fiduciario, dell’incarico per la definizione delle pratiche di Autorizzazione Paesaggistica”.
 
5. DOCUMENTAZIONE DA PRESENTARE:
Il plico deve contenere la seguente documentazione, a cui va allegata copia fotostatica, ancorché non autenticata, di un documento di identità del sottoscrittore, o di un documento di riconoscimento equipollente ai sensi dell’art. 35, comma 2, del D.P.R. 28.12.2000, n. 445 e s.m.i. in corso di validità:
–             istanza di partecipazione all’avviso, come da Allegato 1)             compilando in particolare: la sezione A (nel caso di professionista singolo), la sezione B ( nel caso di studio associato), la sezione C (nel caso di società di ingegneria/società di professionisti). Nell’apposita sezione gli studi associati dovranno indicare in particolare i nominativi di tutti i professionisti associati; le società di ingegneria/di professionisti dovranno indicare i nominativi dei professionisti che siano soci, dipendenti o collaboratori a progetto, ai sensi del D.Lgs. 10.09.2003, n. 276 e s.m.i.
–             curriculum professionale, come da Allegato 2), in forma schematica, contenente le seguenti informazioni:
  1. dati personali, titoli di studio e professionali, altri titoli, posizione professionale, profilo dello studio associato/società di professionisti o di ingegneria studio e/o società e sua composizione (compreso il personale impiegatizio), corredato da curriculum vitae dei singoli professionisti interessati, suddiviso per le categorie di intervento indicato al punto 1;
  2. elenco dei servizi migliori effettuati attinenti all'oggetto del presente avviso, specificando per ciascuno di essi: tipologia di servizio, concluso o in corso, date inizio e fine, importo, destinatari pubblici e privati con indirizzo e recapito telefonico.
Ai sensi degli artt. 43 e 71 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445 e s.m.i., l’Amministrazione si riserva di verificare il possesso dei requisiti generali e tecnici dichiarati alla specifica normativa di settore, e, inoltre, di verificare l’ottemperanza a quanto prescritto dal Regolamento per gli acquisti di beni e servizi in economia del Comune di Lazise.
 
6. SELEZIONE DEI CANDIDATI:
I candidati verranno selezionati dai Responsabili degli Uffici Tecnici Comunali sulla base della documentazione inoltrata.
Dalla valutazione della documentazione verrà elaborata una graduatoria sulla base dei seguenti criteri e punteggi:
A) Qualificazione generale:
  • Partecipazione a Commissioni per il paesaggio, ovvero Commissioni edilizie integrate in qualità di membro esperto in materia di bellezze naturali e di tutela dell’ambiente ai sensi dell’art.6 della l.r. 63/1994 max 20 punti - Verranno assegnati: 2 punti per ogni anno di partecipazione quale membro di una Commissione per il paesaggio, ovvero Commissione edilizia integrata; i punteggi dovuti alla contemporanea partecipazione a più Commissioni sono cumulabili. 1 punti per periodi di partecipazione inferiori all’anno.
  • Collaborazione professionale espletata all’interno di uffici tecnico comunali edilizia privata/paesaggistica max 40 punti - Verranno assegnati: 4 punti per ogni anno di collaborazione professionale (o lavoro dipendente) espletato presso un ufficio tecnico edilizia e/o paesaggistica comunale. Per periodi inferiori all’anno, ma di almeno mesi 6, verranno assegnati 2 punti; Qualora la collaborazione o la mansione risultasse di Responsabile dell’Ufficio (Posizione Organizzativa) il punteggio viene incrementato del 50%.
  • Conoscenza diretta delle procedure Halley – Pratiche Edilizie max 20 punti – Verrà attribuito un punteggio integrativo, relativamente al punto precedente, se l’attività ha previsto l’uso diretto delle procedure Halley – Pratiche Edilizie, assegnando una maggiorazione del 30% ai punteggi attribuiti nel punto precedente;
  • Conoscenza diretta delle procedure gestite tramite sportello unico delle attività produttive – max 10 punti: Verrà attribuito il punteggio massimo di 10 punti in caso di dimostrata conoscenza della procedura di Sportello Unico Attività Produttive.
  • Offerta economica – verranno attribuiti punteggi inversamente proporzionali in base all’offerta economica proposta - max 10 punti - Verranno assegnati 5 punti all’offerta più alta, 10 all’offerta più bassa, e punteggi intermedi mediante interpolazione.
I candidati ritenuti idonei, che abbiano ottenuto un punteggio minimo di almeno 60 punti potranno essere convocati per un colloquio preliminare necessario per verificare il livello di preparazione sull’oggetto dell’incarico.
L’Amministrazione si riserva di non affidare l’incarico ai professionisti selezionati qualora nessuno risultasse idoneo a sua completa discrezione, e di affidarlo ad altri professionisti sempre in osservanza delle procedure previste all’art. 36 del D D.Lgs. 50 del 18.04.2016. e dal Regolamento per gli acquisti di beni e servizi in economia del Comune di Lazise, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 20 del 16.05.2006 e s.m.i..
In relazione alle eventuali specifiche esigenze della Stazione Appaltante, si provvederà, con le modalità e ai sensi all’art. 36 del D D.Lgs. 50 del 18.04.2016 e al Regolamento per gli acquisti di beni e servizi in economia del Comune di Lazise, approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 20/2006 e s.m.i., affidamento diretto e secondo il principio generale della rotazione degli incarichi.
Si applicheranno alle singole procedure il divieto ai concorrenti di partecipare in più di un'associazione temporanea ovvero di partecipare singolarmente e quali componenti di una associazione temporanea, ovvero il medesimo divieto sussiste per i liberi professionisti qualora partecipi alla stessa procedura, sotto qualsiasi forma, una società di professionisti o una società di ingegneria delle quali il professionista è amministratore, socio, dipendente o collaboratore coordinato e continuativo.
La graduatoria derivante dalla presente procedura potrà essere utilizzata per eventuali incarichi analoghi e avrà validità di tre anni.
 
7. AVVERTENZE E INFORMAZIONI:
Il curriculum professionale, così come gli altri elementi integranti la domanda, hanno il solo scopo di manifestare la disponibilità all'assunzione di incarichi di servizi da parte dei soggetti istanti per le tematiche espresse dall’avviso e di dar modo all’Amministrazione di valutarne l’effettiva corrispondenza con le proprie esigenze.
La presentazione dei curricula significa accettazione incondizionata del diritto per la Stazione Appaltante di verificare la qualità dei servizi dichiarati e svolti.
Per informazioni relative alla compilazione e confezionamento della domanda, telefonare ai numeri 045.6445120.
Il responsabile del procedimento è: Geom. Giuseppe Zanini Responsabile dell’Ufficio Tecnico Manutenzione Patrimonio, Lavori Pubblici, Paesaggistica ed Espropri del Comune di Lazise.
Il professionista affidatario dell’incarico non potrà svolgere attività professionale nel Comune di Lazise durante il periodo di espletamento dell’incarico.

8. PUBBLICITÀ:
Di detto avviso viene data pubblicità con le seguenti modalità: pubblicazione sul sito web ed Albo Pretorio on-line del Comune di Lazise.
Il Responsabile del Procedimento
         Geom. Giuseppe Zanini             

Allegati

Nome Dimensione
Allegato Allegato A_ AVVISO PUBBLICO AUT PAESAGGISTICA.pdf 229.35 KB
Allegato Allegato 1_ ISTANZA.pdf 102.6 KB
Allegato Allegato 2_ CURRICULUM.pdf 78.17 KB
Allegato DISCIPLINARE DI INCARICO PAESAGGISTICA.doc 45.5 KB
Allegato MODULO Patto di integrità - modello.doc 110 KB

Facebook Google+ Twitter