Regione Veneto

Iscrizione temporanea elenchi medici e pediatri di base per i non residenti

 
Normativa:
Accordo 8 maggio 2003 tra il Governo, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano in materia di iscrizione temporanea negli elenchi dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta delle aziende sanitarie locali di temporanea dimora. - Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale - Serie generale n. 121 del 27 maggio 2003
Circolare della Direzione regionale piani e programmi socio sanitari 8 gennaio 2004.
L’accordo prevede la possibilità di iscrizione temporanea per i domiciliati per motivi di lavoro, studio o salute.


La circolare dà un'interpretazione meno restrittiva prevedendo anche il caso di persone che si trovino domiciliate anche per motivi diversi da quelli di lavoro, studio o salute. Quindi chi si trova nelle condizioni di domiciliato per più di tre mesi presso un comune diverso da quello di residenza e per motivi diversi da quelli di lavoro, studio o salute; per poter essere iscritto temporaneamente negli elenchi dell'ulss ed usufruire del medico di base dovrà iscriversi presso l'anagrafe del comune di domicilio nello schedario della popolazione temporanea. Tale iscrizione non può essere fatta per più di una volta e non può protrarsi oltre l'anno, perchè in tali casi, come prescritto dalla legge, avverrà d'ufficio l'iscrizione ai registri anagrafici del comune di domicilio come residente.
torna all'inizio del contenuto