Regione Veneto

Pronta accoglienza e accoglienza programmata

COS’È
Le persone disabili, che vengono a trovarsi improvvisamente prive del sostegno familiare, possono essere temporaneamente accolte presso strutture residenziali del territorio. Inoltre i familiari, attraverso l’accoglienza programmata, possono ricevere supporto per far fronte ad altre necessità (ad esempio un ricovero ospedaliero) o per brevi periodi di riposo.

A CHI È RIVOLTO
Alle persone disabili e ai loro familiari.

MODALITÀ DI ACCESSO
Per accedere ai Servizi Residenziali l’interessato, la famiglia o il tutore, presenta domanda all’Assistente Sociale competente territorialmente (Comune o Distretto). Tale domanda viene valutata da un’apposita Commissione Disabilità e successivamente sottoposta alla Unità Valutativa Multidimensionale Distrettuale, che comunicherà alla persona interessata o a chi ne ha titolo e ai servizi coinvolti, l’esito della valutazione.

COSTO
È prevista una compartecipazione economica.
torna all'inizio del contenuto