Regione Veneto

Riparte il "Bando alle Ciance"

Pubblicata il 15/04/2019

Vuoi organizzare un concerto, un evento culturale, un torneo di calcetto, un progetto editoriale... ma ti mancano i soldi?
Bando alle Ciance può finanziare le tue idee! Ma cosa vuol dire?
Se abiti in uno dei 37 comuni aderenti, hai tra i 14 e i 30 anni e un progetto concreto per i giovani del tuo territorio, puoi presentarcelo e ricevere fino a €1500.
Non solo!
Avrai a totale disposizione la figura di un tutor per risolvere eventuali dubbi nella presentazione della domanda o difficoltà nella realizzazione del progetto stesso.
CANDIDATI QUI:
http://www.giovanivr.it/bando-alle-ciance/
Bando alle Ciance è attivo dal 2012, ma quest'anno si ripropone con tante novità: aumentano i comuni che aderiscono all'iniziativa, si digitalizza la candidatura e, ciliegina sulla torta, arriva una grafica totalmente rinnovata. Ma andiamo con ordine.

COS'È BANDO ALLE CIANCE?
È un’iniziativa del circuito intercomunale G-Card (Carta Giovani) per lo sviluppo di progetti ed idee promosse “dai giovani per i giovani”.
Il Bando alle Ciance vuole dare spazio e valorizzare la creatività delle giovani generazioni offrendo strumenti e mezzi per progettare e realizzare attività sociali e culturali sul territorio, coinvolgendo anche altri giovani come te.
PERCHÉ PARTECIPARE?
Il bando sostiene i progetti fornendo:
- un finanziamento fino a € 1500
- assistenza costante da parte di uno o più tutor nella creazione della domanda e nello sviluppo del progetto
CHI PUÒ PARTECIPARE?
Potranno presentare domanda di contributo le associazioni (in cui la presenza di giovani è pari al 50% + 1 dei componenti) e i gruppi informali composti da almeno 6 giovani tra i 14 e 30 anni.
Tutti i partecipanti dovranno essere residenti in uno dei 37 comuni partecipanti all’iniziativa.
I COMUNI ADERENTI
Di seguito l’elenco completo in ordine alfabetico:
Affi, Bardolino, Brentino Belluno, Brenzone, Bussolengo, Caprino Veronese, Castelnuovo del Garda, Cavaion Veronese, Costermano sul Garda, Dolcè, Erbé, Ferrara di Monte Baldo, Fumane, Garda, Isola della Scala, Lazise, Malcesine, Marano di Valpolicella, Mozzecane, Negrar, Nogarole Rocca, Pastrengo, Pescantina, Peschiera del Garda, Povegliano Veronese, Rivoli Veronese, San Pietro in Cariano, Sant’Ambrogio di Valpolicella, Sant’Anna d’Alfaedo, San Zeno di Montagna, Sommacampagna, Sona, Torri del Benaco, Trevenzuolo, Valeggio sul Mincio, Vigasio, Villafranca di Verona.
▶ PRESENTARE LA CANDIDATURA
Gli interessati devono fornire una descrizione dettagliata del loro progetto, da presentare compilando il formulario presente sul sito http://www.giovanivr.it/bando-alle-ciance/ .
Hai dubbi sulla compilazione della candidatura?
Il Bando offre la possibilità di usufruire di "tutor di progetto": educatori disponibili ad affiancare i partecipanti e a rispondere eventuali dubbi. Cerca qui l'educatore del tuo comune https://www.aulss9.veneto.it/index.cfm?method=mys.page&content_id=752
TEMPISTICHE
L’idea progettuale può essere presentata attraverso il sito on-line a partire da martedì 02 aprile 2019 fino alle 12.00 di giovedì 02 maggio 2019.
DUBBI, DOMANDE, PERPLESSITÀ?
Sono previsti quattro incontri che per spiegare cos'è Bando alle Ciance e togliere eventuali dubbi rispetto la partecipazione:
- Martedì 09 aprile orario 19:00-20:00
presso Biblioteca Affi in Via Via Stazione 1, 37010 Affi (VR)
- Giovedì 11 aprile orario 19:00-20:00
presso Biblioteca comunale di Villafranca in Piazza Villafranchetta, 30, 37069 Villafranca di Verona (VR)
- Venerdì 12 aprile orario 19:00-20:00
presso la Sala Polifunzionale di Garda, P.zza Donatori di Sangue 1°piano
- Lunedì 15 aprile orario 19:00-20:00
presso informagiovani in via Mara 3 a S. Pietro in Cariano (VR)
PROMOTORI
Bando alle Ciance fa parte del circuito Carta Giovani VR, piattaforma volta a favorire il protagonismo delle giovani generazioni. È promosso da 37 comuni del territorio veronese e sostenuto da Fondazione Cariverona.
 
Per maggiori informazioni
Help desk
+393209272362 (dalle ore 9:00 alle 18:00)
bandoalleciance2019@gmail.com

Facebook Google+ Twitter
torna all'inizio del contenuto